Notizie, Comunicati e Appuntamenti

Successo per il primo “open day” del nostro progetto SPRAR

Una festa multietnica gustosa, allegra e affollata. E’ stato così il nostro primo open day alla Casa Steffè di Bristie, dove ha sede il progetto di accoglienza SPRAR gestito dalla Fondazione Luchetta e dall’ICS di Trieste.

La nostra provincia non è venuta meno alla sua fama di terra accogliente. Lo abbiamo appurato direttamente da quando la Fondazione Luchetta e ICS hanno dato il via a Bristie (Sgonico-Zgonik) il loro progetto SPRAR. Una struttura di accoglienza per richiedenti asilo, facente parte della rete nazionale, che nel nostro caso è specifico per famiglie con bambini bisognosi di cure mediche, per un totale di 20 posti letto.

In occasione della Giornata mondiale del Rifugiato, gli operatori della Fondazione e dell’ICS impegnati nella gestione di Casa Steffè hanno deciso di creare un open day. Aprire, cioè, la nostra struttura di accoglienza a tutte le persone interessate a capire cos’è questa nuova struttura di Bristie, che oramai ha compiuto il primo compleanno.

Ne è nata una festa multiculturale, con laboratori, cibi etnici balcanici, mediorientali e afticani, coronati dalla musica balcanica e klezmer del Maxmaber Orkestar.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: